La Torcia Olimpica e’ passata vicino casa mia ieri

La torcia Olimpica e’ passata vicino casa mia ieri. Io non sono particolarmente appassionata di sports Olimpici. Ma devo dire che l’evento e’ stato emozionante e mi ha fatto piacere essere presente.

Musica e colori tipo Carnevale, hanno reso l’arrivo della torcia piu’ eccitante

Si parla dei giochi  Olimpici, si respirano le Olimpiadi nell’aria sembra di partecipare ad una festa insieme a tutti i Londenesi. I miei bambini sono eccitatissimi, il piccolo (3 anni) corre felice da una stanza all’altra con una torcia di cartone fatta all’asilo“I’m a runner, I’m a runner” (sono un corridore, sono un corridore) grida felice.

Il piu’ grande (6 anni) ieri , nello spirito delle Olimpiadi, ha insistito fino a tardi ad imparare ad andare in bicicletta senza supporti (lui ama il suo monopattino e non gli piace usare la bicicletta…), e alla fine c’e’ riuscito “ I want a medal, Mamma” (Voglio una medaglia, Mamma). Per il momento l’unica medaglia che assegno e’ quella di caramella soffice.

Annunci

Starbucks, caffé e divani

Andare da Starbucks é veramente cosí  eccitante?

Lo scorso Novembre, mia cugina Mara con la sua famiglia é venuta per pochissimi giorni a Londra. Era la loro prima volta nella capitale Londinese per cui gli ho domandato: che cosa vi piacerebbe vedere? Mi fa piacere dare consigli e suggerimenti su cose da fare a Londra ai miei amici Italiani.  Questa volta peró ho ricevuto una risposta inaspettata da mia nipote (16 anni): vorrei andare da Starbucks. Starbucks?? Starbucks é un bar, anzi come li chiamano qui é un “Coffee Bar”, e questa é la prima volta che mi viene citato tra le attrazioni turistiche di Londra…  La richiesta mi ha incuriosita.

 

Sono davvero cosí interessanti queste catene di bar?

Che cosa hanno di speciale?

Quello che attrae  é quella atmosfera familiare che questi negozi cercano di ricreare: non sembra un bar, sembra un angolo della tua casa! Ci sono luci suffuse, divani, poltrone e quadri alle pareti. Questo tipo di ambiente ti invita a sederti , a parlare, a collegarti ad internet o a leggere un libro. Cosa c’é di meglio dopo lo shopping ad Oxford Street che sederti su quelle soffici poltrone e guardare tutti gli acquisti appena fatti con la tua amica davanti ad una tazza di caffelatte ed un muffin? Insomma é un pó come sedersi sul divano del caffeteria  della popolare serie televisiva “Friends”…

Ma quello che vendono e’ buono?

Qualche volta mi piace mangiare e bere il caffé in questi bar, di solito la qualitá é discreta (ma non é MAI come nel bar sotto casa tua in Italia!). I panini sono freschi, ma non sono preparati sul posto. Di solito i migliori sono quelli da riscaldare sulla piastra (almeno il pane riacquista un po’ della sua fragranza e i formaggi si ammorbidiscono sotto il calore). I dolci sono molto morbidi e gustosi, ma definitivamente si sente che sono prodotti in serie.

I “Coffee bar” sono popolari, e se siete dei turisti a Londra, é conveniente avere  posto dove ci si puó sedere e riposare tra un’attrazione turistica e l’altra. Se pero’ cercate un caffé espresso all’Italiana, bevuto al bancone come a casa nostra allora il posto giusto é Bar Italia 22, Frith Street, Soho (ovviamente non ci sono i divani!).